matrimonio-semplice

Avete presente il detto ‘fare le cose in piccolo’? Questo è il caso del Mini Wedding, un matrimonio che si contraddistingue, per i pochi invitati e la semplicità, come tema guida. Avete pochi invitati al vostro matrimonio oppure sognate da sempre delle nozze intime, con amici e parenti selezionatissimi? Allora il Mini Wedding è ciò che fa per voi!

Questo tipo di matrimonio, si discosta da quello tradizionale, che prevede l’invito esteso a tutti i parenti, anche alla zia della zia di vostra madre, e le cose ‘fatte in grande’. Il Mini Wedding predilige il minimal: pochi ospiti, allestimento all’insegna della semplicità, location il più possibile riparata e naturale. Questo, però, non è sinonimo di sciatteria, sia chiaro! Il Mini Wedding è curato fin nei minimi dettagli e non lascia nulla al caso, ma segue il vostro desiderio di godersi il giorno più bello, circondati solo dall’affetto di chi conta veramente. Il Mini Wedding risponde a tutto quello che avete sempre desiderato?

Ecco qualche consiglio per organizzarne uno!

Invitati: pochi

Partiamo dall’argomento più spinoso: gli invitati. Il loro numero dev’essere esiguo. Per essere un vero Mini Wedding, non si può andare oltre le 50 persone e già così son tante. Selezionate solo chi vorreste davvero avere accanto, nel vostro giorno più bello, coloro a cui volete dedicare del tempo e con cui volete sinceramente condividere la vostra gioia più grande. Tenete a mente anche che, diminuendo il numero degli invitati, diminuiscono anche le spese, un plus da non sottovalutare! : )
Se vi interessano i matrimoni intimi e raccolti, scprite cos’è l’elopement wedding. 

mini-wedding-partecipants

mini-wedding-bridemaids

Partecipazioni: minimal

Non è necessario, che le partecipazioni siano sfarzos; restate concentrati su uno stile minimal.. Un semplice cartoncino bianco, con le informazioni necessarie su cerimonia e ricevimento, andrà più che bene. Come font, sceglietene uno minimal, privo di riccioli e grazie. No ad elementi grafici eccessivi, che distraggano dalle informazioni, ma sì a piccoli elementi colorati.

tema albero della vita
Guestbook by Coi fiocchi

Matrimonio-a-tema-tulipani-partecipazioni

Abito da sposa: semplice

Per rispettare il tema minimal, l’abito da sposa non dev’essere pomposo, quindi al bando quelli da Principessa Sissi, con gonna ampia e in tulle. Sì agli abitini corti, stile anni Cinquanta, o a quelli modello gipsy, con taglio impero, da abbinare a un paio di ballerine o di Mary Jane con kitten heel. Anche il trucco e l’hair style saranno coerenti con la scelta di semplicità: un raffinato chignon, anche scomposto, per dare l’idea di naturalezza, beach waves o una treccia morbida che cade su una spalla. Sul viso optate per un make-up acqua e sapone.

boho chic wed

Matrimonio-a-tema-tulipani-abito-nuziale2
Abito da sposa by Oscar De La Renta

Bouquet: delicato

Come bouquet, un mazzo di fiori di campo, come margherite, scabiosa e idrangea: fiori profumatissimi e semplici, ma di gran scena. Se il vostro matrimonio sarà celebrato in mezzo alla natura, in stile un  pò rustico, un bouquet composto interamente da lavanda, originale nella sua semplicità, potrebbe fare per voi.
Volete qualcosa di unico? Scegliete l’hoop bouquet, un nuovo tipo di bouquet sposa, diventato subito di tendenza.

bouquet-sposa-wedding

Hoop-bouquet-Total-white

Cerimonia e ricevimento: allestimento all’insegna della semplicità

Che sia un matrimonio religioso o civile, la cerimonia in un’imponente a basilica o in una grande villa, stona con il concetto di Mini Wedding. Molto meglio una piccola pieve di campagna o di montagna, un giardino privato o una piccola spiaggia, tutti luoghi più intimi e segreti.
Per il ricevimento, perché non scegliere un luogo immerso nella natura? Un agriturismo o un cascinale, con un grande prato a disposizione, dove allestire delle grandi tavolate, illuminate da qualche lucina.
Vi sposate al mare? Dei grandi tavoli tondi, posti sulla spiaggia, con qualche candela sparsa qua e là, garantiranno con poco sforzo, l’effetto ‘wow’, che stavate cercando!

Anche gli addobbi devono essere i più semplici possibili. Se siete in campagna, balle di fieno per sedersi, girasoli e richiami country. Sedute in paglia con cuscini e ventagli, invece, se siete in spiaggia. Per i tavoli: tovagliato bianco, in lino, e tante candele, per creare un’atmosfera raccolta.
Il menù: stampato su carta bianca, essenziale, dello stesso stile delle partecipazioni, sarà rigorosamente a km zero. Prediligete piatti della tradizione locale e ingredienti genuini.

mini-wedding-industrial

Mini-Wedding-matrimonio-estivo

Wedding cake: mini

Per un matrimonio mini, ma glamour, anche la torta sarà mini, o meglio… le torte!
E’ un fatto: qualsiacosi cosa è più carina, quando è ‘mini’ e le torte non fanno eccezione. Le mini-cake sono, infatti, diventate presto un nuovo trend in fatto di matrimonio. Optate per del
le mini-wedding cake, ‘naked’ o realizzate in pasta di zucchero, adornate da fiorellini o frutta fresca. Non sono un amore? Su Pinterest potete trovarne tantissime, come quelle qui sotto; andate a sbirciare, per farvi un’idea!
Per voi sposi, fatene creare una un po’ più grossa, che possa sorreggere il cake topper, posta al centro delle altre mini wedding cake, così che si differenzi rispetto alle altre delizie.

mini-wedding-cake

mini-wedding-cake1

Bomboniere: green!

Niente oggetti sfarzosi, luccicanti o costosissimi. Nal caso del Mini Wedding, vi consigliamo le bomboniere green, ovvero qualcosa che sia legato alla natura, come una pianta grassa, oppure qualcosa di culinario, come un vasetto di miele o una bottiglia di vino. Questo tipo di pensiero, è sempre apprezzato da tutti gli invitati.

mini-wedding-Bomboniere1

Bomboniera matrimonio-tema-agrumi1

Ti piace? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *