Come organizzare un delle Nozze low-cost, che siano belle, ma anche economiche? Dalle partecipazioni alle bomboniere, ecco 10 consigli da tenere a mente, per spendere meno e avere delle indimenticabili Nozze low-cost.

Secondo le più recenti statistiche, il costo medio di un matrimonio, in Italia, si aggira intorno ai 25.000 €, escluso il viaggio di nozze. Per questo motivo, molte coppie aspettano, prima di dirsi di si di fronte all’altare. Ci sono quelle che attendono di aver accantonato il budget occorrente, e quelle che, in alternativa, chiedono un prestito ad una finanziaria, così da poter organizzare le nozze dei propri sogni.
La domanda che tutte le coppie si pongono è: come rendere meno dispendioso il matrimonio? Dalle partecipazioni alle bomboniere, ecco come organizzare, passo per passo, delle indimenticabili Nozze low-cost.

Listanozzeonline - 10 consigli per vere Nozze low-cost

1. La scelta della data

Partiamo dal principio: quale data scegliere? Avete già una data speciale per voi, come quella del vostro anniversario o del vostro primo bacio? Scegliete la data che preferite, ma occhio al giorno! Sappiate, infatti, che il sabato e la domenica sono i giorni più costosi, essendo quelli più richiesti. Optate per sposarvi un giorno infrasettimanale et-voilà, il primo taglio al budget lo avete dato! “Di venere e di marte non ci si sposa e non si parte?”: dicerie ormai sorpassate, siamo nel 2020!
Non preoccupatevi per gli invitati: chi ci tiene a essere accanto a voi, nel vostro giorno speciale, non avrà problemi a chiedere un giorno di ferie, ma cercate di essere tempestivi e comunicarglielo per tempo.

2. Gli invitati

E’ chiaro che, più il numero degli invitati si alza, più si alza il costo del ristorante e della location. Per questo motivo, è necessario stilare una lista, che non superi i limite da voi stimato. Concentratevi sulle persone più care e via via, tagliate i rami secchi, ovvero colore che invitereste solo per “obbligo”, ma non per piacere. E’ la vostra festa!

Matrimonio Country Chic - 10 consigli per vere Nozze low-cost

3. Partecipazioni

Se siete tecnologici e pensate che la partecipazione sia solo un pezzo di carta che verrà immediatamente cestinato, la soluzione è subito servita: realizzate delle partecipazioni elettroniche, da inviare tramite mail e social network. In alternativa, comprate cartoncini e buste all’ingrosso e preparatevi a realizzarle fai-da-te, con la vostra stampante di casa e un buon programma di grafica.
Fai-da-te: utilizzate la ceralacca, per chiudere le buste degli inviti, per dare un tocco professionale e ricercato, ad un costo irrisorio.

4. Abiti, trucco e parrucco

Se ci pensate, l’abito nuziale lo indosserete una sola volta. Se avete deciso di non dedicargli una cospicua fetta di budget, potreste optare per qualcosa di riutilizzabile in seguito, come un tubino bianco o un abito a sirena accorciabile, in tessuto semplice. Lo stesso discorso vale anche per lui. Esistono anche tantissimi negozi di seconda mano e outlet, dove si possono trovare vestiti perfetti, delle stagioni passate, oppure negozi che hanno creato la loro linea nuziale economica, come ad esempio H&M.
Trucco e parrucco fai-da-te? Assolutamente sì, magari con l’aiuto di amiche o parenti esperte.

trucco sposa make up mascara e1580382599395 - 10 consigli per vere Nozze low-cost

5. La scelta della location

Castelli, ville e ristoranti di lusso, sono tra i più richiesti per i matrimoni e sono anche tra i più cari. Per risparmiare, è meglio dirigersi su una trattoria o un agriturismo, dove celebrare un matrimonio rurale, in stile country magari, o anche hippie-chic. La natura tutt’intorno sarà una bellissima cornice e non avrà bisogno di particolari decorazioni!

6. Decorazioni alternative e tanto DIY 

Dal tableau mariage, ai coni porta riso, fino ai centro tavola: w il fai-da-te! Tableau de Mariage realizzato con i tappi di sughero o scrivendo sull’antico specchio, trovato al mercatino dell’usato, bouquet di fiori di carta… Date un’occhiata a Pinterest, un’ottima piattaforma da cui prendere spunti e idee low-cost, ma di grand’effetto.
Per quanto riguarda le decorazioni, il ritorno al vintage e allo stile rustico, consente di sfruttare e riciclare oggetti che ci circondano. L’idea è quella di utilizzare candele, ghirlande di carta colorata, insieme agli elementi già presenti in location. Come centrotavola utilizzate delle piantine aromatiche, che, a fine evento, potranno essere prese e portate a casa dagli invitati che lo vorranno.
Se siete amanti dei fiori, risparmiate scegliendo fiori di stagione, dietro consiglio di un fiorista fidato.

quot vista superiore dei nastri e della fotocamera quot 1304 4068 - 10 consigli per vere Nozze low-cost

7. Menù per Nozze low-cost

Al posto del classico menù servito a tavola, un modo sicuro per risparmiare è quello di optare per un buffet. Saranno gli invitati a scegliere cosa, quando e quanto mangiare, senza seguire un ritmo prestabilito. Attenzione: includete anche piatti vegetariani/vegani, in modo da accontentare tutti gli ospiti.
Se l’idea del buffet non fa per voi, l’ultimo wedding trend ci porta verso il pic-nic: ecologico, chic e decisamente unico e originale. Tante tovaglie sull’erba, o tavolini bassi, con grandi cuscini, tutto ecologico e rispettoso dell’ambiente.

8. Fotografo: non è un’opzione, ma una necessità!

Non ci stancheremo mai di dirlo: fotografie e video sono le uniche cose che vi resteranno di tangibile, come ricordo del vostro giorno speciale. Per questo, chiedere all’amico o al cugino che possiede una reflex e sta seguendo un corso di fotografia amatoriale, di scattarvi le foto, nel vostro giorno più importante, non è mai un’ottima idea. Scegliere un professionista, in questo caso, è la cosa migliore.
Come risparmiare per delle Nozze low-cost: opzionate il fotografo solo per certi momenti della giornata, come l’ingresso e la cerimonia in chiesa, le foto di rito, l’arrivo alla festa, il primo ballo… dopodichè fatelo tornare la sera, per il taglio della torta. Al resto delle foto ci penseranno i vostri invitati, ma almeno per i momenti salienti dell’evento, poterte risparmiare e dormire sonni tranquilli!

social media wedding etiquette - 10 consigli per vere Nozze low-cost

9. Bomboniere solidali

Perché scegliere le bomboniere solidali, come ad es. quelle di Greenpeace, per il vostro matrimonio? Semplice. Scegliendo una bomboniera solidale, renderete il giorno delle vostre nozze speciale, non solo per voi, ma anche per moltissime altre persone e/o animali. Le alternative tra cui orientarsi sono molteplici: alimentari, artigianali, di una onlus, in aiuto di canili e gattili, alberi e foreste… Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti.

10. Sito web, lista nozze e Luna di Miele

Create il votro sito web di matrimonio, per coinvolgere ed aggiornare, in tempo reale, i vostri invitati sui dettagli dell’evento e molto altro. Esistono anche tantissime Wedding APP, per aiutarvi nell’organizzazione di ogni particolare, facendovi risparmiare tempo prezioso.
Un modo efficace, per essere sicuri di ricevere regali utile, è quello di scegliere la lista di nozze online. In questo modo tutti possono scegliere in base alle proprie possibilità, il dono più adatto o contribuire ad una piccola quota, in caso di regali particolarmente costosi, come ad esempio il viaggio di nozze. Il bello è che potrete pagare anche parte del matrimonio, con i contributi in denaro che vi arriveranno, aiutandovi con le spese per la realizzazione del vostro giorno più bello… Perfetto per vere Nozze low-cost!

Ti piace? Condividilo!