Sulle sponde di un lago o in cima a una colline, con vista mozzafiato o circondati dai boschi… Stilare una classifica sui 10 Castelli Europei più belli e romantici è un compito davvero arduo. Noi ci abbiamo provato: li trovate in questa Top-ten!

1) Castello di Neuschwanstein, Germania

Situato nel sud-ovest della Baviera, il castello di Neuschwanstein svetta sui paesi di Füssen e Schwangau ed è circondato da un paesaggio mozzafiato. Il castello è alto ben 965 metri, è fastoso, sfarzoso e riccamente ornato, ammirabile, in tutta la sua bellezza, dal ponte sospeso Marienbrücke. Già dal nome Neuschwanstein, che, in italiano, può essere tradotto come Nuova pietra del Cigno, possiamo intuire che si tratta di uno dei castelli Europei più conosciuti e romantici, anche detto “Castello delle favole”, non solo perchè fu fatto costruire dal “Re delle favole” Ludwig II di Baviera, alla fine del XIX secolo, ma anche anche grazie a Walt Disney, il quale, rimastone affascinato, lo prese come modello, ne “La bella addormentata nel bosco” (1959).

2) Castello di Chambord, Francia

Molti dei Castelli Europei più belli si trovano, indubbiamente, nella Valle della Loira e tutti potrebbero competere per il primo posto, per quanto riguarda bellezza, grandezza e, naturalmente, lusso.
Qui, abbiamo deciso di parlare del più famoso della regione, ovvero il Castello di Chambord. Emblema caratteristico della grandezza del rinascimento francese, ricco di diversi tratti medievali, il Castello di Chambord è il più grande della valle château-speckled Loire e si trova nel cuore del più ampio parco forestale chiuso d’Europa.

3) Castello di Bran, Romania

Arroccato su una parete rocciosa, a Bran (a pochi chilometri dalla città di Brasov), si trova il Castello di Bran, costruito nel ‘300, da Ludovico I D’Angiò, come posto di guardia. Conosciuto soprattutto come “il castello di Dracula”, è diventato la più nota meta turistica della Transilvania. A differenza di ciò che molti credono, però, non si tratta della casa di Dracula. Lo scrittore Bram Stoker, non visitò mai il castello, ma lo scelse comunque, per il suo sapore cupo e misterioso, dato dai caratteri gotici, le scalinate strette e tortuose, le camere a graticcio, i passaggi sotterranei e le svariate torri.

4) Palazzo di Mozsna, Polonia

Il palazzo di Moszna è uno dei Castelli Europei più suggestivi e principale attrazione della Polonia Sud Occidentale. Nacque come residenza della famiglia Tiele-Winckler, nel XVII secolo, in stile barocco, ma l’aggiunta delle strutture laterali neo-gotiche e neo-rinascimentali, avvenuta più tardi, è ciò che gli ha conferito un fascino particolare, alla Hogwarts, in Harry Potter. Alla sua architettura fiabesca, con ben 99 torri e 365 stanze, il castello deve la fama di “Disneyland Slesiana”.
Dopo la seconda guerra mondiale, il palazzo di Moszna è stato sede dell’esercito sovietico; oggi è luogo di esposizioni d’arte e concerti.

5) Palazzo Pena, Portogallo

Il mix di stili, gotico, manuelino, arabo e i colori sgargianti hanno dato vita ad un castello romantico e unico, nel sud Europa. Parliamo del Palazzo Pena, arroccato sulla cima di una collina e circondato da un rigoglioso parco, divenuto il simbolo di Sintra, nonché meta turistica molto popolare.
Palácio Nacional da Pena in italiano significa Castello delle Piume, nome che descrive perfettamente la “leggera magnificenza” dell’edificio, inserito tra le sette meraviglie del Portogallo ed eletto Patrimonio UNESCO.
Piccola chicca: il padre delle favole, Hans Christian Andersen, lo definì “il luogo più bello del Portogallo”.

6) Castello Eilean Donan, Scozia

Solitario ed imponente, il Castello Eilean Donan è costruito su un isolotto, alla confluenza di tre laghi marini, e collegato alla terra da un bel ponte di pietra. Lo spettacolo della pietra grigia, che si riflette sulle acque del Loch Alsh, e le maestose montagne boscose del Kintail circostanti, ne fanno uno dei luoghi più celebri e fotografati della Scozia. Ciò ne fa una tappa imperdibile, di ogni viaggio in Scozia.
Il restauro, portato avanti dal clan MacRae, ha reso il castello così suggestivo e “fotogenico”, che gli è valsa l’apparizione in diversi film iconici Hollywoodiani, come “The Immortals” e “Braveheart”.

7) Castello di Praga, Repubblica Ceca

Fondato nel IX secolo, il Castello di Praga è il simbolo più importante della Repubblica Ceca, da oltre un millennio. In passato, è stato la sede dei sovrani boemi, mentre, attualmente, è residenza ufficiale del presidente della Repubblica Ceca. Si tratta di un complesso di costruzioni fortificate, formato da palazzi storici, ufficiali ed ecclesiastici, fortificazioni, giardini e luoghi pittoreschi. Con i suoi 45 ettari, il Castello di Praga è uno dei più grandi complessi al mondo e la veduta di cui gode è considerata una delle più affascinanti e romantiche al mondo, specialmente la sera.

8) Fortezza di Hohenwerfen, Austria

La fortezza di Hohenwerfen risale al XI secolo e sorge sulla riva del fiume Salzach, a 40 km a sud di Salisburgo. L’atmosfera fiabesca senza eguali, delle Alpi di Berchtesgaden e dei monti di Tennen in cui è immersa, lascia i visitatori senza fiato. In passato, per via della sua posizione strategica e sicura, la fortezza venne usata come prigione, come era solito fare. Ad oggi, è possibile visitare quasi tutte le stanze presenti, compresa la camera di tortura e il Museo delle marionette.

9) Fortezza di Alcázar di Segovia, Spagna

A circa 90 km da Madrid, troviamo l’imponente fortezza Alcázar di Segovia, risalente al periodo della dominazione araba. Costruita a scopo difensivo, negli anni si è trasformata in palazzo reale, prigione di stato e anche accademia militare. Le sue torri rotonde, che si stagliano altissime sul punto di incontro di due fiumi, ricordano più una fiaba, che un’azione militare, soprattutto quando la neve invernale lo ricopre, col suo candido manto.
Ad oggi, è uno splendido museo di stanze dorate, pitture, mobili ed esemplari di armeria ed è stata anche il set della casa di Lancillotto nelle riprese del film “Camelot” del 1967.

10) Castello di Kronborg, Danimarca

La residenza di Amleto, non può mancare! William Shakespeare, infatti, scelse questo castello, per l’ambientazione del suo Amleto. Il Castello di Kronborg, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO dal 2000, è situato nell’angolo Nord-est dell’isola di Selandia e fu uno dei Castelli Europei più importanti di tutto il Nord, in epoca rinascimentale. Fu eretto dal Re Eric di Pomerania, nel 1420, per controllare il passaggio delle navi nello stretto e riscuotere il pedaggio d’accesso/uscita dal Mar Baltico. La cosa più bella è la leggenda di Holger Danske, il guerriero che riposa in forma di statua nelle sue cantine, pronto a rialzarsi in difesa della patria, in caso di pericolo.

Che ne pensate? Avete altri castelli europei da sogno, da consigliarci per la nostra classifica?

Foto copertina di Maria Orlova da Pexels