matrimonio-in-piccolo

State valutando l’opzione di sposarvi con una cerimonia semplice, circondati unicamente da pochissimi intimi? Qui, 6 buone ragioni, per organizzare un matrimonio in piccolo.

Il matrimonio è ancora considerato da molte coppie un evento unico, e per questo memorabile e irripetibile. Tutto dev’essere pensato in grande: tanti gli invitati, location spaziosa, intrattenimento di prim’ordine, abito sontuoso. Ma ultimamente ci son sempre più persone che desiderano qualcosa di più… ristretto.

Un matrimonio small size, intimo, con pochi invitati, tenuto quasi segreto, in un luogo riservato e poco accessibile. Una festa davvero privata, che non perde assolutamente di dignità e di senso, accanto a un evento in pompa magna, ma che, anzi, acquista ancora più intensità, proprio perché vissuta solo e davvero con chi abbiamo nel cuore. State pensando di sposarvi con un matrimonio intimo, in una pieve di montagna, circondati solo dagli affetti più cari?

testimone di nozze-2

Ecco 6 buoni motivi, per organizzare un matrimonio in piccolo

1. È una buona strategia di riduzione dei costi

Non si può negare che un minor numero di ospiti equivalga a ridurre i costi di tutto l’evento. Con una lista di invitati più breve, risparmierete in molte voci, anche non strettamente collegate tra esse o alla festa, come cibo e alcolici, partecipazioni, trasporti o noleggi dell’attrezzatura per il ricevimento.
Inoltre, meno tavoli e sedie da decorare significa che sarete in grado di tagliare i costi per le composizioni floreali e la biancheria da tavola. Questo tipo di flessibilità di bilancio vi consentirà di concedervi il lusso di spendere in altre voci, forse più allettanti. Che si tratti di un fotografo rinomato, di una location esclusiva o di una destinazione incredibile per la luna di miele, potrete seriamente cominciare a pensarci, senza sacrificare i vostri sogni di una vita.  

2. Avrete infinite opzioni per la location

A causa della logistica, le coppie che pianificano grandi matrimoni sono spesso limitate a luoghi per la cerimonia o il ricevimento più tradizionali. Il rovescio della medaglia, quindi organizzare un piccolo matrimonio, può consentire di pensare fuori dagli schemi, al momento della prenotazione della location.
Per esempio, potrete prendere in considerazione il vostro ristorante del cuore, in centro città, oppure di tenere il ricevimento nel giardino della casa di famiglia. Un’altra idea è tenere come punto di riferimento il tema del matrimonio. Ad esempio, se il vostro sarà un matrimonio a tema ulivo, potrete pensare ad un bel giardino di ulivi.

matrimonio-tema-ulivo-location

3. Potete curare ogni dettaglio del vostro progetto di matrimonio

Per le coppie – o la sposa – che non vogliono sacrificare l’atmosfera e lo stile, optare per un piccolo matrimonio significa poter curare splendidamente ogni dettaglio del vostro progetto.
Con meno persone da sfamare e tavoli da decorare, avrete l’opportunità di destinare più budget agli elementi di design dei vostri sogni. Pensate a installazioni floreali, paesaggi mozzafiato, insegne calligrafiche, torte nuziali dipinte a mano o qualsiasi altro elemento estetico che parli del vostro stile. 

4. Eviterete i “bagni di folla”

Voi o il vostro partner vi considerate una persona introversa? Allora, un piccolo matrimonio potrebbe fare al caso vostro. Il giorno delle nozze, si è al centro dell’attenzione, si sa, e bisogna dedicare un po’ di tempo a tutti gli invitati. È faticoso per una persona estroversa, figuriamoci per chi non ama tanto stare in mezzo agli altri! Se avete pochi invitati, potete godervi ogni singolo momento, con le persone di cui vi fidate di più e con cui state realmente bene insieme.
Inoltre, potrete evitare ogni tipo di formalità. Insomma, vivrete del tempo di qualità, senza avere l’ossessione di avere puntati addosso centinaia di occhi, spesso anche sgraditi. 

invitati

5. Avrete meno dilemmi su chi invitare

La cosa migliore, il vero plus di un piccolo matrimonio? Un gruppo di amici e familiari attentamente selezionati, che vi sosterranno nel vostro giorno speciale. Eviterete così la pressione di invitare ogni parente lontano, collega, amici dell’università, amici dei genitori o conoscenti casuali. Per evitare fraintendimenti o risentimenti, fate semplicemente sapere alle persone che state tenendo le cose in piccolo e che è un vostro desiderio. Vedrete, che ogni dubbio a riguardo sparirà il gran giorno, quando realizzerete che state vivendo uno dei momenti più belli della vostra vita, solo con chi davvero avreste voluto al vostro fianco. 

6. L’organizzazione sarà più fluida

Organizzare un evento con centinaia di ospiti, come un matrimonio, è un’impresa logistica. Se voi e il vostro futuro marito non avete tempo, né soldi, né voglia di imbarcarvi in una simile operazione, allora scegliete un matrimonio small size.
Un’idea in più? Un destination wedding! Scegliete una meta lontana da casa e sposatevi lì, circondati da pochi affetti. Sarà proprio una festa, come fosse quasi una vacanza, e vi godrete di più il momento.

wedding igloo

 

Ti piace? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *