sposarsi

Come capire se si è pronti per sposarsi? Dopo una vita alla ricerca dell’anima gemella, avete finalmente trovato la persona giusta, avete deciso di sposarvi e di costruire insieme una famiglia. Ma è arrivato davvero il momento giusto, per convolare a nozze? Siete pronti a promettere amore e fedeltà eterna, al vostro partner? Ecco le 10 domande da porsi prima di sposarsi.

Partiamo dal principio: la persona con cui state, è quella che vorrete avere al vostro fianco, per il resto della vita? Sembra un quesito banale, eppure non lo è.
Trovare l’anima gemella è difficile al gorno d’oggi e, ancor di più, lo è mettere su famiglia. A volte, sposarsi significa solo rispettare le convenzioni sociali, altre volte ci si sposa perchè “si sta insieme da una vita”, ecc… Le motivazioni (errate) sono tante, ma sempre più matrimoni falliscono. C’è un modo per capire se la persona con cui andremo all’altare è quella giusta per noi?

tradizione-di-nozze-ferro-cavallo
Tradizioni di nozze

Anche se non ci è data la totale sicurezza in amore, per tutti quelli che non sono ancora totalmente convinti della scelta, è possibile porsi una serie di domande, prima di sposarsi. Eccole qui!

1. Feeling e complicità: ci sono?

Feeling e complicità: queste sono le chiavi, per un rapporto di lunga durata. Non si tratta solo di ridere insieme, di viaggiare e condividere le stesse passioni e gli stessi hobby, in armonia. Queste cose si possono fare anche da fidanzati o con gli amici. La vita coniugale è ben diversa da quella da fidanzati. Si vive insieme, si condivide ogni momento e si fanno dei progetti per il futuro. Per compiere il grande passo del matrimonio, dovete essere complici, avere la consapevolezza che saprete affrontare ogni errore, incomprensione e difficoltà, restando sempre uniti.

2. Vi ama così come siete o vuole cambiarvi? 

Cosa ammirate nel vostro partner? Conoscete ed accettate tutti i suoi difetti? Vivere quotidianamente al fianco di una persona, per quanto all’inizio possà sembrare idilliaco, vi farà conoscere tutto di lei, compresi i difetti. Disordine, pigrizia, mancanza di puntualità… Sarete capaci di sopportare i lati negativi, della vostra dolce metà? I pregi compensano i difetti?
Detto questo, se la persona con cui avete scelto di passare il resto della vostra vita è davvero la vostra anima gemella, deve accettarvi e stimarvi, così come siete. Ricordate che non solo i pregi, ma anche i difetti vi rendono la persona unica che siete. Nessuno può arrogarsi il diritto di cambiarvi. Nonostante ciò, dovrete sforzarvi di accettare le critiche positive del partner, per spronarvi a migliorarvi e a crescere insieme, come coppia, giorno dopo giorno.

matrimonio civile
Il galateo del matrimonio civile

3. Come vi organizzerete economicamente?

Decidere di sposarsi e di mettere su famiglia implica anche delle responsabilità economiche. Progettare ogni dettaglio della vostra vita insieme, comprende anche la divisione del denaro. Molte coppie evitano di affrontare le questioni economiche prima di sposarsi, ma, inutile negarlo, si tratta di un tema cruciale per una famiglia. Se subentrano problemi economici infatti, il rapporto di coppia può venire influenzato in negativo e rischiare di deteriorsarsi.
Ad oggi, è fondamentale capire, prima di tutto, se il vostro partner sia autosufficiente a livello finanziario e quantificare il divario (se esiste) tra le vostre entrate. In base a questo, vi consigliamo di decidere insieme se è il caso di creare un budget comune o se è meglio mantenere le risorse economiche separate.

4. Condividete lo stesso progetto di vita e di famiglia?

Le coppie tendono raramente a porre al partner questa domanda, ma, visto che il matrimonio è un impegno che dura tutta la vita, è meglio essere onesti e chiari sin da subito, non trovate?
Prima di sposarsi,  è essenziale conoscere le aspettative del partner e confrontarsi su argomenti come lavoro, famiglia e figli, per capire se condividete lo stesso progetto di vita.
Il vostro partner vuole una carriera appagante, che lo porterebbe sempre in viaggio, ma voi vorreste averlo sempre vicino? Volete metter su famiglia, ma lui non ne vuole sapere di bambini?
A lungo andare queste discrepanze di pensiero potrebbero creare problemi nella coppia, quindi evitate di dire quello che il partner vorrebbe sentirsi dire e siate onesti sin da subito.

sposarsi-famiglia

5. Quanto conta la religione?

Il credo religioso è uno di quei temi spinosi, spesso motivo di discussione nelle coppie. Dove sposarsi? Chiesa o comune? E poi, come dicevamo poco sopra, se siete entrambi intenzionati ad avere figli, è bene chiarire sin da subito che tipo di educazione religiosa volete dargli. Questo è un punto fondamentale su cui essere d’accordo, per la buona riuscita di una matrimonio e di una futura vita famigliare felice.
Nel caso decideste di spoasarvi in chiesa, ecco un’articolo che fa al caso vostro sulle letture più belle.

6. C’è comunicazione nella vostra coppia?

Come già saprete, la comunicazione è la base delle relazioni sociali. Non sempre ci si può sempre capire al volo, ma comunicare, parlare ed esprimere i propri bisogni è essenziale, soprattutto all’interno di una coppia.
Vi siete detti sempre la verità? Due persone che vogliono sposarsi, devono essere sempre sinceri l’una con l’altra, anche per evitare possibili “scheletri nell’armadio”, che rovinino il matrimonio.
Infine, se comunicare è un bisogno primario nella coppia, ascoltare è la base fondamentale del processo di comunicazione. Il difetto di gran parte degli individui, purtroppo, è proprio l’incapacità di ascoltare. Tenete ciò bene a mente e cercate anche di ascoltarvi sempre, l’un l’altro. Parlarvi e soprattutto ascoltarvi, vi aiuterà a capirvi l’un l’altro e a sostenervi reciprocamente, nei momenti di fragilità.

sposarsi-coppia-1

7. Sapete affrontare le crisi?

Sposarsi vuol dire prendersi un impegno: passare il resto della vita, con la persona che avete scelto, creando e costruendo una famiglia. Vivere da soli è più semplice, in quanto dobbiamo decidere solo per noi stessi, mentre, in un rapporto a due, è inevitabile che capitino litigi o incomprensioni. L’importante è affrontare le crisi senza farsi prendere dal panico. Se le basi del vostro amore sono solide, resterete sempre in piedi, impedendo alle difficoltà di porsi fra voi e l’amore che vi ha unito.

8. Quanto ritenete importante il sesso?

Mantenere intatta la fiamma della passione, è un problema “moderno”. Le coppie oggi vorrebbero che la passione dell’inizio duri per sempre, ma ahimè, prima o poi è destinata a svanire, o meglio, a cambiare. L’amore passionale dell’inizio cresce e si trasforma, acquistando consapevolezza e spessore. Così come il sentimento diviene più profondo, anche l’affinità sotto le coperte si amplifica. Mantenere sempre vivo questo aspetto è molto importante. Desiderare il vostro partner e sentirsi desiderati a vostra volta, vi farà sentire appagati sotto questo punto di vista, che è la base dell’intimità di coppia.

sposarsi-sesso

9. Rispettate e vi concedete l’un l’altro i vostri spazi?

Sposarsi non significa non avere più una vita privata. Siete legalmente una coppia, è vero, ma siete anche degli individui e non vi farà male prendervi del tempo per voi stessi. Molte coppie hanno pareri diversi sul significato della parola ‘privacy’; questo aspetto, secondo gli esperti, rischia di creare incomprensioni all’interno della coppia, pertanto è bene chiarirlo sin da subito. Manetenere le amicizie è importante, così come lo è anche avere un buon rapporto con i suoceri (o cercare di averlo).

10. Vi vedete ancora insieme tra 30 anni?

Questa è la domanda finale. Avete il desiderio di invecchiare insieme e rimarvi accanto sempre, qualunque cosa accada? Vi immaginate l’una accanto all’altro, negli anni avvenire, con i capelli bianchi e con gli acciacchi dell’età, ma sempre felici? Se la risposta è sì, non continuate a porvi domande e correte subito a sposarvi!

sposarsi-invecchiare-insieme

Ti piace? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *