vivi-firenze-evento

Un’occasione di confronto e di incontro, in una delle più belle città d’Italia: questa è stata la 2^ edizione di Vivi Events. Una celebrazione della bellezza, a 360 gradi: questo è stato l’obiettivo della seconda edizione di Vivi Events e questo dovrebbe essere il sentimento ultimo che anima le mani, la testa e il cuore di coloro che operano nel settore wedding. Ecco il reportage!

La seconda edizione di questo format vincente, ideato da Sara Tosi e Roberta Ferocino di Novia Weddings & Events, si è svolta a Firenze, “museo a cielo aperto”, vero gioiello di bellezza, con il patrocinio del Comune e del Sindaco di Firenze.

Firenze: una scelta non casuale

Per l’anniversario dei 500 anni della morte di Leonardo da Vinci, l’evento Vivi Firenze ha offerto la possibilità ai corsisti, provenienti da tutto il mondo, di immergersi nella cultura rinascimentale, reinterpretando le idee di questo magnifico e primo organizzatore di eventi della storia. Poi, le bellezze della città, culla della lingua italiana, la vivacità e la genuinità fiorentina, i sapori e i profumi toscani hanno fatto il resto.

Un’edizione che arriva dopo altre due esperienze mozzafiato: la floral experience con Karen Tran in Puglia nel 2016 e la prima vera edizione di Vivi Events, svoltasi a Matera nel 2017. Due veri successi, che hanno spinto Sara e Roberta a riproporre VIVI a Firenze, studiando una quattro giorni ricca di momenti incredibili e creandola a “otto mani” con Simonetta Gavasso – facente parte della famiglia proprietaria di Fabbrica Orobia 15 di Milano, location dal fascino post industriale, teatro di importanti eventi mondani, e proprietaria di Rusted Vintage, noleggio arredi e oggettistica vintage per eventi – e Ivonia Apicella, founder del marchio Visionnaire Events & Wedding Project, agenzia di matrimoni ed eventi per clientela straniera in Toscana. Una squadra tutta al femminile, supportata da uno staff fantastico e legata da rispetto, professionalità e amicizia.

vivi-firenze-evento-2

Ma entriamo nel vivo dell’evento

40 corsisti provenienti da tutto il mondo – Brasile, Usa, Croazia, Filippine, nonché da ogni parte d’Italia -; 80 persone dello staff tecnico, che ogni giorno lavoravano all’evento; circa una decina di palazzi storici, tra i più belli della città, come cornice per le masterclass e le cene di gala; 4 docenti di prim’ordine, che hanno avuto modo di condividere con i corsisti le loro competenze e il loro amore per la bellezza: Jeff Leatham, star del flower design di fama internazionale; Angelo Garini, architetto, interior and event designer; Elisa Mocci, wedding planner specializzata in destination wedding e Armando Malafronte, floral designer.

Vivi Firenze: Giorno 1

Il primo giorno si è aperto con una lezione di comunicazione e scrittura, tenuta dall’esperto Luca Stoppioni. Questa novità di formazione è davvero fondamentale per gli event planner, poiché “prima di scrivere, é essenziale sapere come comunicare”.
Dopodiché, il pomeriggio è stato una full immersion nell’Amore con Elisa Mocci, che ha condiviso la sua testimonianza professionale, raccontando come nasce un progetto teatrale, che celebra un felice percorso nel mondo degli eventi. Tutto ciò è accaduto in un salotto “sospeso” sui tetti di Firenze, sulla terrazza del Grand Hotel Cavour, tra il Duomo, Palazzo Vecchio e il Bergello.
La giornata si è infine conclusa con l’arrivo di Jeff Leatham, per il cocktail che ha accompagnato il firmacopie del suo ultimo libro fotografico: un momento di condivisione e gioia, sempre presso il Grand Hotel Cavour.

vivi-firenze-day-1

Vivi Firenze: Giorno 2

Il secondo giorno si è aperto con una lezione del Maestro Angelo Garini. Il famoso Evete designer, durante l’evento, ha raccontato i suoi esordi professionali e la sua scalata al successo.
Nel pomeriggio, invece, si è tenuta la floral experience di Jeff Leatham, per la prima volta in Italia. Nella meravigliosa sala Poccetti di Palazzo Capponi, la rockstar dei fiori, firma dei matrimoni e delle feste più invidiate e fotografate d’America (suoi gli allestimenti floreali del matrimonio di Tina Turner e di Chelsea Clinton!), si è esibito in una vera e propria performance, che, tra musica e sapienti movimenti, ha fatto nascere, davanti agli occhi di tutti, una perfetta armonia di forme e colori. Grandi quantità di fiori, accostamenti di colore azzardati, vasi dalle forme pulite e geometriche: questi gli elementi che hanno permesso di dare vita a un’emozionante espressione di bellezza.
In serata, abbiamo avuto la fortuna di poter cenare nella spettacolare Sala della Musica al Relais Santa Croce by Baglioni Hotels, dove abbiamo concluso l’esperienza insieme a Jeff Leatham.

vivi-firenze-Day-2

Vivi Firenze: Giorno 3

Il terzo giorno si è aperto con una masterclass del Maestro Angelo Garini. In omaggio a Leonardo da Vinci, di cui ricorre il cinquecentenario della morte, l’esperto ha raccontato uno degli aspetti meno conosciuti del grande Genio. Quale? La sua attività di Maestro di cerimonie, presso la corte ducale degli Sforza, a Milano. Mescolando la sua creatività, con le sue personali ricerche storiche, ha realizzato una contemporanea messa in scena della tavola leonardesca, creata per i festeggiamenti in occasione del matrimonio di Gian Galeazzo Sforza, giovane duca di Milano, con Isabella d’Aragona, nipote del re di Napoli. Musica, fiori, rimandi a ciò che Leonardo inventò, per quei festeggiamenti, hanno creato un’atmosfera magica e fiabesca, che ha riportato tutti indietro nel tempo, nell’abbraccio del salone delle feste di Palazzo Pucci.
La mattinata è proseguita con il “principe dei fiori” Armando Malafronte, immaginando e realizzando il progetto della tavola rinascimentale, dal disegno alla pratica, tra profumi e colori.

vivi-firenze-Day-3

Vivi Firenze: Giorno 4

Il quarto giorno è stato un tuffo nel Rinascimento: Armando Malafronte, insieme ai corsisti, ha curato la realizzazione del decoro, ispirato ancora una volta al Rinascimento, per la cena di gala. Intrecci di alloro, ghirlande di fiori, coppe medicee, frutti dorati e candele a non finire hanno reso unica l’atmosfera di una notte, che ha concluso un percorso di amore per la bellezza.

“Siamo soddisfatte (stanche ma felici) – raccontano le organizzatrici – perché la cosa fondamentale alla quale tenevamo, è arrivata a tutti: il senso profondo di questo format, di questa idea. Un corso che non è solo un corso, ma un insieme di emozioni, esperienze e conoscenze da condividere. Creare emozioni per unirsi, imparare condividendo e aprendosi all’altro. Ci saranno altre edizioni, siamo solo all’inizio”.

vivi-firenze-Day-4

Credits foto: Matteo Fotografia

Sponsor:

GRAND HOTEL CAVOUR
PALAZZO PUCCI
PALAZZO CAPPONI
RELAIS SANTA CROCE BY BAGLIONI HOTELS
PALAZZO CASTRI 1874
THE WESTIN EXCELSIOR FLORENCE
FLORA TOSCANA
GORI DANIELE ALLESTIMENTI FLOREALI
WEDDING SOLUTION
LATINI DESIGN
STYLOSOFIE FLORAL DESIGN
TUSCANY FOR WEDDINGS
TUSCAN EXCELSIA
ALIANTE CATERING
DELIZIA RICEVIMENTI
BOCCANEGRA RISTORANTE
HOTEL TORRE GUELFA
PALAZZO DAL BORGO
THE MOON BOUTIQUE HOTEL
ANNA FUCÁ ATELIER
CHIARA MADA STUDIO
RAFFAELLA ODDO
BOTTLE-UP
DOLCI PASSIONI DI SIMONA SGRILLI
CHIARA FIRENZE FRAGRANZE
JUST TUSCANY SOAP
PERPETUA TAILOR MADE
LE CAROSE
BETTY SOLDI
MATTEO FOTOGRAFIA
ALMA PROJECT 24/7
KARILÙ ESTETICA
EXTREMIDA
ARBY KAJA
OLGA HAIR STYLIST
VISIONNAIRE EVENTS & WEDDING PROJECTS
NOVIA WEDDINGS
FABBRICA OROBIA 15
RUSTED VINTAGE
WED LUXE
WHITE SPOSA
THE REAL WEDDING
WEDDING MISSION
FABUK MAGAZINE
VANITY FAIR

Ti piace? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *