viaggio-di-nozze-australia

Il vostro sogno è sempre stato quello di fare il Viaggio di nozze tra Australia e Isole Fiji? L’Australia è una terra ricca di fascino, di paesaggi sconfinati, pieni di colore ed energia. La varietà degli scenari costituisce un irrinunciabile invito, per le coppie di sposi che desiderano un viaggio di nozze all’insegna dell’avventura e della scoperta. Scopriamo di più, insieme a Claudia Kovacich PTA di Musement.

Down under, l’Australia, il paese degli antipodi è per estensione il sesto paese al mondo, ma con una bassissima densità di popolazione: solo due abitanti per chilometro quadrato che vivono su un’isola circondata da 50 chilometri di costa.
L’Australia è perfetta per viaggiatori “on the road”, data la vasta e comoda rete di strade e autostrade, che costeggiano alcuni degli scenari più belli al mondo. Inoltre, per i cittadini europei non è richiesta patente internazionale, per cui potrete guidare senza complicazioni burocratiche.

koala-australia

Quando andare

Visto le varie differenze climatiche, che caratterizzano il paese da Nord a Sud e da Est a Ovest, questo paese è una meta perfetta, in qualsiasi periodo dell’anno. Ricordatevi che, trovandosi nell’emisfero australe, le stagioni sono invertite rispetto all’Europa. L’inverno va da giugno a fine agosto, con temperature miti, mentre l’estate va da dicembre a febbraio, con temperature intorno ai 28°. Da ottobre a Marzo fa molto caldo ovunque, con piogge tropicali nella zona nord, mentre il tempo è molto bello e favorevole da aprile a ottobre, al centro e al nord.

Cosa visitare in Australia

Deserto dell’Outback – Uluru – Kata Tjuta Ayers Rock 

Un viaggio in una terra tutta da scoprire, vasta e varia. L’Australia è il paese della più grande Barriera Corallina del mondo, lunga oltre 2200 chilometri; del deserto dell’Outback, con Uluru, il cuore spirituale, da visitare all’alba, o al tramonto, per una vista spettacolare di questa imponente formazione monolitica di 348 metri che cambia colore, dall’ocra all’arancio, al rosso intenso.

Uluru non è solo una meravigliosa formazione naturale, ma è anche un luogo profondamente spirituale; la ricca cultura aborigena affascina con la storia della sua popolazione Anangu, i tradizionali custodi dell’Uluru Kata-Tjuta National Park, e del loro rapporto straordinario con la loro terra raccontato attraverso il Dreamtime (i miti aborigeni). Entrare in sintonia con la cultura aborigena cambia il modo di vedere il mondo !

uluru-australia
Ayers Rock

Sydney e la famosa Opera House

Sydney, è considerata la città più affascinante di tutto il paese, grazie al suo clima, mite tutto l’anno, all’atmosfera multietnica e alle numerose attrazioni turistiche. Visitate la baia di Sydney in barca, cenate su uno dei tipici un ristoranti galleggianti e godete del suggestivo panorama circostante. Non perdetevi, poi, l’Harbour Bridge, il giardino Botanico, Hyde Park, The Rocks e la famosa Opera House. Quest’ultima, sede di teatro e di concerti, è famosa in tutto il mondo ed è ritenuta il simbolo dell’Australia, insieme ad Uluru.
Sydney offre anche numerose spiagge di sabbia bianca, tra cui le indimenticabili Bondi Beach e Manly Beach, che si affacciano sull’Oceano Pacifico e dove è possibile praticare surf e diverse attività, adatte a tutte le età.

sydney-opera-house-australia
Opera House

Kakadu National Park

Il viaggio continua nel Top End, la regione considerata l’Australia autentica, il paese di Mr Crocodile Dundee; la terra di Arnhemland, il territorio sacro agli aborigeni con pitture rupestri risalenti ad oltre 20.000 anni fa. Qui il più grande parco nazionale dell’Australia, il Kakadu National Park, con le sue cascate e foreste pluviali; da non perdere la crociera al tramonto sulle Yellow Waters, un billabong abitato da migliaia di uccelli di ogni specie, o sull’Adelaide River per vedere gli enormi “jumping crocodiles”.
Noleggiando un fuoristrada si arriva alle cascate Jim Jim ed alle “sorelle” Twin, entrambe alimentate dalle piogge monsoniche. Tra novembre e marzo le cascate sono al massimo delle loro portata, mentre durante la stagione secca, fra aprile e ottobre, si riesce a nuotare nella piscina naturale ai loro piedi.

Kakadu

Parco nazionale di Nitmiluk

Imperdibile poi, nei mesi da aprile a novembre, la visita al parco nazionale di Nitmiluk, caratterizzato da 13 gole rocciose, scavate dal fiume Katherine. E’ il posto dove l’Outback incontra i tropici, una regione ricca di cascate, corsi d’acqua, gole rocciose spettacolari, fonti termali… tutto da esplorare in barca, canoa, elicottero e a piedi.

Kangaroo Island

L’Australia possiede un ecosistema tra i più vari al mondo, con una fauna selvatica unica; a Kangaroo Island, dove è possibile camminare sulla spiaggia in mezzo ad una colonia di leoni marini, vivono animali endemici che non si vedono in nessun’altro luogo. Perla del South Australia, quest’isola rappresenta la vera natura australiana. Qui diverse specie animali e vegetali crescono indisturbati; qui all’alba e al tramonto, si sentono solo i canti degli uccelli ed il rumore delle onde dell’oceano che si infrangono sulle rocce.
Lunga ben 155 chilometri, l’isola ospita il Flinders Chase National Park, una grande area protetta per molte specie di animali australiani endemici; Remarkable Rocks, una distesa di enormi massi di granito dalle forme curiose ed irregolari, risultato di milioni di anni di piogge, vento e mareggiate; Admirals Arch, un arco di roccia erosa, ricoperta di stalattiti, dove spesso è possibile osservare le otarie crogiolarsi al sole sugli scogli.

Isole Fiji

yasawa-australia-fiji

Dopo un viaggio avventuroso, arriva il relax: con un volo di circa quattro ore, si atterra in paradiso, ovvero, alle Isole Fiji! In un precedente articolo abbiamo descritto le accoppiate vincenti per un Viaggio di Nozze emozionante… e cosa abbinare all’Australia, se non le spettacolari Fiji ? Un luogo dove le tradizioni rispettate sono ancora vive; dove si saluta con la parola “Bula”, che significa vita!

Oltre 300 isole sparse nel mare del Sud Pacifico; un’infinità di soluzioni per “scollegarsi” da tutto e trascorrere una vacanza di puro relax su spiagge incontaminate, in crociera, o immergendosi nei fondali corallini tra i più belli. Il mondo sottomarino delle Fiji è un caleidoscopio di colori, un mondo di contrasti e biodiversità. Piccoli atolli, come le 25 isole dell’arcipelago delle Mamanuca, circondate da barriere coralline, acque turchesi e verde smeraldo: ciascuna ospita un tradizionale villaggio indigeno ed un moderno resort.

fiji-people

Per chi è alla ricerca di un rifugio esclusivo, le Yasawa: sette isole principali, ed innumerevoli altre isole minori, che si allungano verso nord-est per quasi novanta chilometri. Qui è possibile ammirare le meravigliose grotte “Blue Lagoon Caves” dove, nel 1979, venne girato il film Laguna Blu.
Quasi tutti i resorts offrono sistemazioni nei tradizionali “bure”, bungalows con il tetto ricoperto di fronde secondo lo stile dei villaggi, ma con tutte le comodità. Tutte le strutture si integrano con la grande bellezza delle Fiji e la sua gente, le comunità multietniche, i villaggi, le fattorie all’ombra degli alberi di mango, le piantagioni di canna da zucchero che si estendono fino alle pendici delle montagne.

…e vissero insieme felici e contenti, una storia che inizia in Paradiso!

Claudia Kovacich PTA di @Musement

Ti piace? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *