Reportage-Matrimonio

Come avere un Reportage Matrimonio di matrimonio? Organizzare un matrimonio è complicato: gli sposi devono effettuare una serie infinita di scelte, affinchè quel giorno sia perfetto. Un giorno speciale, che sarà ricordato per sempre, non solo dagli sposi, ma da tutti coloro che parteciperanno alla celebrazione di un amore per la vita. Il compito di custodire questo ricordo è affidato alle fotografie, che, in questa occasione, sono veri e propri fotogrammi di un racconto fatto di emozioni e sorprese.
In definitiva, per quanto concerne i ricordi, non c’è scelta più importante del fotografo. Come scegliere quello giusto?

Abbiamo chiesto alcuni consigli ad alcuni esperti in reportage di matrimonio, su come avere delle fotografie nuziali “indelebili nel tempo”. La risposta sta tutta nella loro filosofia, che racchiude il desiderio di raccontare una storia d’amore, che parla di vita e di sentimenti, che ha il sapore dei sorrisi e delle lacrime. Una storia che parla di emozioni, in grado di venir colte solo da fotografi professionisti, capaci di rendere eterno un’istante, attraverso una fotografia. Non si tratta di avere foto belle, non solo, ma di avere foto emozionanti.

“Le foto del matrimonio, non sono come le altre foto. Quando riaprite l’album dei ricordi, lo fate con un intento preciso, ovvero rivivere quel giorno.  Quando le guarderete, ognuno di quei fotogrammi vi ricorderà un’emozione, il suono di una risata, il calore di un abbraccio”, spiega Michela Bocciarelli, del team di Wedding Studio Milano.

Fatta questa premessa, quali sono gli accorgimenti da tenere in considerazione, per ottenere un perfetto reportage di matrimonio? Alcune sembreranno banali, altre meno, ma ecco alcune importanti e utili dritte, da tenere sempre a mente.

reportage-fotografico-wedding

Essere a proprio agio con i fotografi

Scegliete a pelle chi vi piace. Il feeling con il fotografo è fondamentale: più ci sarà sintonia tra voi e il fotografo, più lui sarà in grado di raccontare le vostre emozioni.

Condividere ogni momento della giornata con chi si ama

Perché se per es. lo sposo sorriderà alla mamma, mentre si veste, quello scatto sarà favoloso e non potrà venire non venire inserito, nel vostro reportage matrimonio.

La scelta della location

Per l’evento, scegliete una location che vi piaccia non solo esteticamente, ma che vi trasmetta allo stesso tempo delle sensazioni positive. Il fotografo potrà, così, sfruttare quelle ambientazioni, esaltando nel reportage matrimonio, le atmosfere che vi hanno conquistato.

Lo scatto da coppia perfetta

Per avere uno scatto da coppia perfetta, mettete già in conto di dedicare una buona mezz’ora/45 minuti al fotografo. Fidatevi di lui e cercate di a vivere il momento con serenità, come se il vostro reportage matrimonio fosse un gioco. 

reportage-fotografico

Le pose

Non ci sono pose fisse, per un reportage di nozze. Se il fotografo però, vi da un suggerimento, seguitelo. Quasi sicuramente, ha visto qualcosa che ancora voi non potete immaginare, ma che si tramuterà in un bellissimo ricordo su pellicola. Fidatevi!

Il momento delle vestizioni

Questo momento, spesso sottovalutato, è invece molto bello da raccontare, tramite le immagini. Un’ambientazione neutra, ricordate, aiuta ad esaltare le emozioni ritratte. Il suggerimento è, quindi, quello di togliere dalle camere delle vestizioni cose troppo colorate, come pupazzi, foto, poster, ecc., per avere scatti più belli.

Organizzazione dei tempi

Per un buon reportage di nozze, i tempi sono fondamentali. Il fotografo, in quanto esperto del settore, conosce le tempistiche che può avere un evento così importante, come un matrimonio e sa dunque regolarsi sull’orario in cui deve arrivare a casa vostra, prima, e in chiesa, successivamente.
Ciò gli servirà per prendere i dettagli, parlare col prete e organizzare al meglio il proprio lavoro.Il consiglio, anche qui, è sempre lo stesso: fidatevi delle tempistiche che vi suggerirà il fotografo,  prima del matrimonio.

vincitore-wpja

La pianificazione è importante

Se prima dell’evento, avete pianificato bene tutto con il fotografo, non ci sarà bisogno di dargli particolari indicazioni, durante il matrimonio. Anzi, sarà meglio che non gli prestiate troppa attenzione, ma che vi dedichiate al vostro giorno speciale in tutto. In questo modo, permetterete al fotografo di svolgere il suo lavoro di narratore, in serenità e potrete godervi a pieno ogni momento.

Tradizione con metodo

Se prima dell’evento avete concordato di dedicare del tempo al fotografo, per inserire nel vostro reportage matrimonio alcuni scatti più tradizionali, ricordatevi di essere disponibili, come promesso. Niente ansia o vergogna, è la vostra festa!
In questo modo, il fotografo sarà agevolato e potrà realizzare in modo più semplice, ciò che desiderate, per il vostro reportage matrimonio.

Sposa bagnata… o sposa arrabbiata?

Se qualcosa impedisce lo svolgimento del reportage matrimonio come concordato (pioggia, imprevisti ecc..), siate flessibili e fate un sorriso! Un buon fotografo sfrutta tutti i tempi atmosferici e li rende bellissimi. Un temporale può, infatti, dare vita a delle foto magiche, se fatte da un vero professionista… Dategli fiducia e vedrete!

Wedding Studio

 

C’è chi lo fa di professione e chi per passione, ma la chiave del lavoro del fotografo di matrimoni è saper emozionare.

Ti piace? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *