industrial wed

Avete presente le nozze rustico-chic tanto in voga negli ultimi anni? Ecco, il matrimonio in stile industrial rappresenta versione urbana di questo stile tanto amato.
Informale e moderno, ma senza dimenticare gli indispensabili dettagli vintage, è perfetto per le coppie che desiderano nozze raffinate e contemporanee.

Minimal ed esagerato al tempo stesso, scopriamo insieme questo mix eclettico di decorazioni a cui è davvero impossibile resistere.

5508c7153e076779e0ee210181b15a9c wedding goals wedding blog 700x400 - Matrimonio in stile industrial: i dettagli che non possono mancare
carloecamillainsegheria.it


L’indispensabile Location: loft, vecchie fabbriche e magazzini

Il punto di partenza è come sempre la location, in questo caso ancor di più perché essa dovrebbe racchiudere già gli elementi alla base dello stile industriale: mattoni a vista, pareti in cemento, tubazioni in metallo, pavimentazioni vissute. Ben vengano quindi capannoni industriali, fabbriche dismesse, enormi loft metropolitani; quel che conta è che il luogo scelto sia ad effetto “wow”, un ambiente oltremisura che rappresenti il palcoscenico ideale per un matrimonio fuori dal comune.

I materiali: metallo, legno, cemento e mattoni a vista

Al di là della location scelta, l’utilizzo di determinati materiali per la decorazione e l’allestimento può fare la differenza. A partire dal metallo, irrinunciabile per i dettagli di un matrimonio industriale e perfetto nel contrasto con le decorazioni più romantiche come i fiori. Non solo acciaio e ferro dal sapore vissuto, ma anche ramesempre più in voga – e addirittura oro! E poi mattoni, legno grezzo (dalle cassette della frutta ai grandi pallet, con cui realizzare angoli suggestivi e tavolini originali) e dettagli inaspettati in cemento grezzo, da creare a mano. Il dettaglio DIY che renderà davvero unico l’intero allestimento.

IndGlam LOVElights 700x400 - Matrimonio in stile industrial: i dettagli che non possono mancare
adorneventhire.com


Grandi lettere luminose e fili di luci

Il matrimonio in stile industriale richiede allestimenti imponenti (cosa che talvolta tende a far lievitare inevitabilmente il budget), benchè moderni e per nulla sfarzosi.
Un esempio? Le grandi lettere luminose in perfetto stile circo, assolutamente adorabili nelle loro dimensioni esagerate! Io le adoro, sono perfette per decorare l’angolo della torta, per accogliere gli invitati all’ingresso o ancora, come sfondo per un photobooth fuori dal comune. Non possono poi mancare i lunghi fili di luci in stile festa di paese, accompagnati da tante candele sui tavoli e non solo. Quel che conta è creare una luce d’atmosfera, soffusa e suggestiva.

Lunghe tavolate

Dimentica i tavoli rotondi, il matrimonio urbano richiede lunghe tavolate a cui accompagnare sedie in metallo (assolutamente non vestite) o in legno dal sapore retrò. Decisamente stupende poi le grandi tovaglie in lino grezzo, ma ancor meglio i tavoli nudi di legno grezzo o con il piano in metallo, da lasciare il più possibile scoperti: un runner di fiori oltremisura, tante candele ed una mise en place importante saranno più che sufficienti, per rendere unica la tavola di nozze.

organic industrial wedding inspiration Christiansen Photography Glamour Grace 07 680x454 680x400 - Matrimonio in stile industrial: i dettagli che non possono mancare
glamourandgraceblog.com


Effetto Greenery

L’idea di base? Fai in modo che l’interno sia allestito come l’esterno, portando la natura dentro la tua location. Via libera quindi a grandi piante (dalle felci, al nordico eucalipto, fino alla classica edera), voluminose ghirlande verdi e ai tanti dettagli botanici. Per il centrotavola puoi pensare a lunghi runner di foglie e rami fioriti, a deliziose erbe aromatiche di ogni tipo. Ciò che conta è esagerare, per un totale effetto greenery.

Oggetti vintage e decorazioni inaspettate

Piccoli e grandi dettagli vintage sono assolutamente indispensabili, fra un oggetto nuovo ed uno vecchio ed arrugginito, propendi sempre per il fascino del secondo: dalla vecchia bicicletta (con il cestino straripante di fiori), alle scale in legno, su cui poggiare vasetti di fiori alternati a candele, fino alle bellissime damigiane avvolte di luci. Fai un giro nei mercatini d’antiquariato alla ricerca delle idee più originali ed inconsuete e dai libero sfogo alla fantasia.

Colori tenui con un tocco in più

Lo stile industrial predilige le tonalità neutre e metalliche, a partire dal grigio fino al beige, passando per il tortora, il marrone e cedendo anche al nero. Il tocco in più sarà dato da accenti fluo o da vivaci colpi di colore, da usare con parsimonia per ravvivare la scena con moderna eleganza.

Ti piace? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *