Siete invitati a un matrimonio in inverno e non sapete come vestirvi? Niente panico, ecco qualche consiglio per trovare l’outfit giusto, senza drammi!

Evviva, la vostra amica si sposa… il 15 dicembre! E scema tutto l’entusiasmo. I motivi sono due: di solito si crede che un matrimonio invernale sia meno suggestivo e offra meno possibilità di uno celebrato d’inverno o in estate (ma si sa che non è così, anzi!) e poi scatta subito il panico dell’ “Oddio, e adesso cosa mi metto?”. Mentre durante la stagione calda è più semplice trovare l’outfit giusto – un bel vestitino, una giacchetta da sfoggiare in chiesa e poi un bel paio di open toe tacco 12 e il gioco è fatto! -, in inverno sorgono mille dubbi: che colore indossare? Solo grigi, neri e tonalità di marrone? E poi, le calze? Color carne forse è meglio di no? E le scarpe? Lo stivaletto andrà bene? Insomma, per gli invitati, ma soprattuto per le invitate, vestirsi per un matrimonio d’inverno è un rebus!

Ecco alcuni pratici consigli per non sbagliare: dal colore al tessuto, passando per gli accessori, seguite questo piccolo vademecum e sarete l’invitata perfetta!

Le regole di bonton dell’invitata perfetta

Intanto, ripassiamo insieme le regole base: la sposa dev’essere al centro dell’attenzione. Quindi, no ad abiti e tailleur bianchi o di colori chiari che richiamano il bianco, no a scolli vistosi frontside e backside, no al rosso e al nero (anche se ultimamente sono stati sdoganati) e no ad abiti troppo corti. Insomma, no a qualsiasi cosa che possa rubare la scena alla protagonista: quel giorno sarà il suo giorno, non rovinateglielo.

5 regole di bon ton per gli invitati al matrimonio
5 regole di bon ton per gli invitati al matrimonio

Cosa indossare a un matrimonio d’inverno?

Non fate le eroine, quindi copritevi: no a vestitini leggeri e corti da indossare senza calze. La vostra amica si sposa pur sempre a dicembre e c’è il rischio che le temperature possano scendere sotto zero. Sì agli abiti lunghi, a maniche lunghe, gipsy style, da abbinare a un’ecopelliccia corta in vita, anche di colore vistoso, come il senape, che ora è tanto in auge.
Se siete più classiche, privilegiate un tubino blu scuro o anche nero, da indossare con un paio di kitten heel e un cappottino dal taglio svasato. Se da sempre siete pratiche, nulla vieta di indossare il tailleur di taglio maschile: giacca monopetto, camicia bianca, pantaloni dal taglio dritto e un cappotto scuro. Ai piedi delle francesine, molto mannish style. Per i collant, no alle gambe nude e no alle calze color carne: via libera ai collant neri, sempre eleganti, velati o coprenti, sta anche alla vostra resistenza al freddo.

invitati-inverno-matrimonio-ragazze

I colori da indossare a un matrimonio d’inverno

Ma chi l’ha detto che l’inverno è solo colori scuri e tristi? Proprio dalle ultime sfilate arriva l’invito a osare tonalità accese: sì al blu elettrico, al verde muschio/petrolio, al giallo senape, al grigio tortora e al viola borgogna, oltre ai classici nero e grigio antracite. Ovviamente scegliete una tonalità sola, o comunque abbinatele con criterio, per non rischiare di sembrare Arlecchino. Ad esempio, un’accoppiata di colori azzardata, ma certamente vincente, può essere il senape con il borgogna. Il nero salva sempre ogni look.

invitati-matrimonio-inverno-grigio

I tessuti da indossare a un matrimonio d’inverno

La lana è la grande regina dell’inverno: scalda ma senza irritare la pelle e dona quell’effetto di morbidezza impalpabile. Grande ritorno sulle passerelle anche del velluto: da dosare con sapienza, magari evitando il total look, per non sembrare delle vecchie ottomane impolverate. Se desiderate comunque indossare un vestito in tessuto leggero, abbinatelo sempre a una giacca, un pellicciotto o un cachecoeur di lana, per evitare di risultare eccessive e anche di prendervi un raffreddore.

invitati-matrimonio-inverno-beige

Le scarpe da indossare a un matrimonio d’inverno

Avendo indosso i collant, vi consigliamo di evitare i sandali aperti o le open toe. Meglio un paio di classiche décolleté o delle Mary Jane, più sbarazzine. Se indossate un tailleur di taglio maschile, sì a un paio di stringate o a un paio di tronchetti rock. Non resistete al mal di piedi? Portatevi un paio di scarpe basse di ricambio, ma da usare solo in pista da ballo!

invitati-matrimonio-inverno-scarpe

I consigli per lui

È vero, noi donne abbiamo più diktat da seguire, ma anche voi maschietti avete qualche regola del ben vestire da non dimenticare! Dopo aver scelto il completo, non scordate di abbinare un bel cappotto lungo, un paletot scuro, dal taglio dritto, che slancia la figura. No assoluto ai jeans, in qualsiasi stagione: mentre le sneakers ormai sono state sdoganate, se il dress code è più informale, i jeans invece risultano sempre fuori contesto a un matrimonio.
Per i colori, non è detto che un uomo debba indossare solo completi neri o blu scuro. Quest’anno vanno molto di moda il vinaccia e i toni “terrosi”, più caldi e avvolgenti. Sì anche a un grigio chiaro, classico, ma “freddo”, sempre très chic in inverno.
Ai piedi, oltre alle sneakers, per una scelta più classica, sì alle stringate o ai mocassini, da indossare con i calzini in filo di scozia.

invitati-matrimonio-inverno-outfil-lui

Ti piace? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *