Nei preparativi di un matrimonio, uno dei passi cruciali riguarda le Partecipazioni di Nozze. Scegliere quelle giuste, per comunicare il proprio matrimonio, è importante, poiché l’invito rappresenta una piccola anticipazione del vostro giorno. Ma cosa prevede il Galateo delle Partecipazioni di Nozze? Scopriamolo insieme!

Il bon ton in questo caso è davvero importante, perciò è bene fare un po’ di chiarezza: a quali particolari è importante prestare attenzione? Di seguito, vi elenchiamo tutti i principali punti da tenere presente, nella creazione/distribuzione delle vostre partecipazioni di nozze, secondo il galateo.

Galateo delle Partecipazioni di Nozze

CHI ANNUNCIA IL MATRIMONIO?

La formula classica prevede, che siano i genitori degli sposi ad annunciare le nozze e ad occuparsi della parta stampata del corredo delle partecipazioni di nozze. Nella formula moderna, più pratica e più usata negli ultimi anni, sono invece gli sposi stessi ad annunciare il loro matrimonio.

bacio-papà-sposa

DIFFERENZA TRA INVITO E PARTECIPAZIONE

Dovete sapere, che Invito e Partecipazione non sono la stessa cosa. L’invito è, appunto, l’invito alla cerimonia in chiesa o in comune. Invece, la partecipazione rappresenta l’invito a partecipare all’intera giornata, quindi sia cerimonia che ricevimento.

LO STILE

Secondo il Galateo, la parola d’ordire è formalità nella semplicità: le Partecipazioni di Nozze, quindi, devono avere uno stile che va sul classico. Se desiderate seguire la tradizione, la partecipazione deve venire realizzata su cartoncino pesante bianco o avorio, liscio o leggermente lavorato e il testo deve essere in “corsivo inglese” (scegliente un font molto classico), di colore dell’inchiostro Secondo il galateo la parola d’ordire è formalità nella semplicità, infatti, il matrimonio è l’evento più formale della vita di coppia.

Ad oggi, però, anche nella scelta degli inviti/partecipazioni, si tende seguire quello che è il Fil Rouge dell’evento, poichè sono veri e propri “biglietti da visita” del vostro giorno, che danno agli ospiti un’anteprima circa lo stile e le caratteristiche del matrimonio.

chiesa-sposi-allestimento-floreale

Ad esempio, se avete scelto delle nozze vintage, la carta in stile pergamena, dal colore un pò anticato, può essere una scelta giusta. Per delle nozze in stile country, potete scegliere di inserire nelle buste dei fiori secchi; per un matrimonio a tema viaggio, saranno molto belle e originali delle partecipazioni a forma di biglietti aerei, mentre per un matrimonio a tema cioccolato, potrebbe essere carino far stampare il tutto sull’incarto di una tavoletta di cioccolato… E così via.

COSA SCRIVERE

All’interno dell’invito, le cose da scrivere sono molto sintetiche e semplici:

  • nome degli sposi
  • frase di annuncio
  • nome e indirizzo della chiesa/location della cerimonia
  • data e ora
  • numero di telefono degli sposi
  • nome e indirizzo location del ricevimento, a cui, se volete, potete anche allegare una mappa.

partecipazioni-matrimonio

Altro elemento da tenere in considerazione: sulla busta, secondo il galateo delle partecipazioni di nozze, i nomi vanno scritti a mano, in bella calligrafia e senza titoli quali Dott., Ing., Arch., salvo che non vi siano titoli militari o ecclesiastici. Da utilizzare invece Gent.mo, Gent.ma o Gent.mi.
Quando si tratta di una famiglia con figli, dovrete indirizzare la busta a “Famiglia + cognome”; al contrario, se la coppia non vive più con i figli, è necessario inviare a questi ultimi un invito personale.
Alle coppie di fidanzati, che non convivono, è necessario inviare un invito singolo per persona.

QUANDO E COME CONSEGNARLE

Questa è una scelta tutta vostra, ovviamente dipenderà molto anche dai vostri invitati; se sono sparsi nel mondo è il caso di spedirle, se, invece, sono vicini, il galateo suggerisce di consegnarle brevi mani.
In ogni caso, le partecipazioni andrebbero spedite o consegnate circa 3 mesi prima della data del matrimonio, in modo che arrivino agli invitati per tempo, con almeno 8 settimane di anticipo, soprattutto se la celebrazione delle nozze avviene in una data prossima a periodi di ferie. Così, permetterete ai vostri invitati di organizzarsi e di rispondervi comodamente.

NUMERO INVITATI

Un’altra questione di cui il galateo si occupa, riguarda il numero degli invitati. Secondo il galateo è previsto che vi sia circa lo stesso numero di invitati tra cerimonia e ricevimento, perciò dovrete fare attenzione a non creare squilibri eccessivi.

lancio-bouquet

SAVE THE DATE

Il Save the Date, molto in voga negli ultimi anni, più per moda che per utilità, non è obbligatorio, second il galateo. Esso riporta solo la data del matrimonio, con il nome degli sposi e, di solito, viene spedito circa 6 mesi prima del matrimonio, anticipando l’invio delle partecipazioni. Oggi, tra smartphone e tablet, siamo perennemente collegati in rete, quindi vi suggeriamo di inviarlo a mezzo mail o social: farete un figurone senza spendere nulla!

RSVP

Tasto dolente invece sono le conferme! Il bon ton prevede che, in fondo alle partecipazioni di nozze, ci sia la dicitura RSVP. La sigla RSVP (Répondez s’il vous plait), che in Italiano si traduce con la formula “è gradita gentile conferma”, non va mai abbinata alla partecipazione, ma solo all’invito al ricevimento. L’RSVP serve, appunto, per confermare il numero effettivo degli invitati, che saranno presenti al ricevimento, per poterlo poi comunicare al ristorante.

RSVP

Su Listanozzeonline.com, abbiamo dedicato un’intera sezione all’RSVP, per permettere agli invitati di comunicare, in maniera semplice e immediata, la loro presenza o meno al ricevimento, il numero di persone con cui verranno, segnalare le proprie esigenze, tra cui eventuali intolleranze/allergie ecc.

DRESS CODE: Sì o No?

Se volete potete indicare ai vostri invitati un Dress Code, scrivendolo nelle partecipazioni di nozze, ma occhio a non esagerare. Meglio fornire indicazioni, come ad es. scrivendo che è gradito il cappello per le signore, ma senza essere troppo rigidi. In realtà, già lo stile della vostra partecipazione dovrebbe parlare per voi, dando indizi sullo stile del vostro matrimonio e, di conseguenza, sul dress code ideale per l’evento.

IBAN NELLE PARTECIPAZIONI DI NOZZE?

Il galateo non prevede certamente l’inserimento dell’Iban nella partecipazione, perchè considerato poco bon ton. Non preoccupatevi, l’alternativa di buon gusto esiste! Creando la vostra ListaNozzeOnline, potrete avere le vostre Love Cards, ovvero dei bigliettini, con scritto il link del sito della vostra lista nozze, per condividerla comodamente con i vostri invitati. Scoprite di più su Listanozzeonline.com,